accompagnatore per signore

Perchè ho pagato un accompagnatore per signore

La maggior parte delle donne che prenota un incontro con l’accompagnatore per signore sono realizzate professionalmente e desiderano un’esperienza piacevole e garantita, oltre che un modo per avere discrezione e privacy. Le donne spesso vogliono più di un semplice rapporto sessuale. Vogliono uscire a bere o mangiare qualcosa, per creare la giusta atmosfera e complicità prima di passare al sesso e possono anche cercare una connessione emotiva. La testata The Sun ha intervistato tre donne che spiegano perchè hanno pagato un accompagnatore per signore.

Gweneth, 48 anni

Gweneth è una consulente aziendale che incontra i suoi gigolo perché ama il sesso ma non le complicazioni che una relazione fissa potrebbe portare nella sua vita: “L’ho fatto soprattutto per il brivido, solo per vedere cosa si provava. La mia vita si divide tra Londra e gli Stati Uniti e ho trovato il mio primo gigolo attraverso un annuncio su un giornale. Ho una libido molto alta ma non voglio occuparmi delle implicazioni di una relazione, dei drammi che ne possono conseguire. Non voglio preoccuparmi del fatto se lui chiamerà o meno e quante altre donne sta frequentando. Se scelgo di incontrare il gigolo di nuovo, devo solo alzare il telefono. E’ più facile e senza complicazioni”.

Charlotte, 34 anni

Charlotte è un’autrice e ha sperimentato i servizi di un gigolo due volte perché ritiene che gli incontri con persone conosciute per caso siano squallidi e mortificanti. “Sono una donna single e in realtà non mi piace l’idea di adescare uomini nei bar. Affittare un gigolo è invece un’esperienza semplice e pulita, dove le parti sanno cosa vogliono e perchè. Mi piace vedermi con un uomo che sa cosa sta facendo quando si tratta di sesso e che sia con me solo per darmi piacere.”

Karen, 47 anni

Karen finora ha avuto 12 incontri con lo stesso accompagnatore per signore. Gestisce un’azienda e non ha figli: “Essendo divorziata e da sola, mi chiedevo come avrei di nuovo incontrato qualcuno. Non volevo fare sesso con un uomo della mia età ma volevo un uomo più giovane. Quindi ho iniziato a fare ricerche su internet. La cosa più difficile è sapere chi scegliere, ma una volta superato questo piccolo ostacolo, abbiamo parlato al telefono. Gli dissi che avevo il desiderio di sperimentare e lui rispose che non sarebbe stato un problema. Prese il comando ed era chiaro che sapeva esattamente quello che stava facendo. Il sesso è stato il più incredibile della mia vita, non ha avuto inibizioni. Ciò mi è piaciuto così tanto che ho continuato a vederlo a intermittenza per un anno!”

Visto com’è semplice? Prova anche tu con Dax Accompagnatori per Donne!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × quattro =