Max si racconta: cosa piace alle donne

Max è un accompagnatore per donne professionista di lunga esperienza. Oggi ha deciso di condividere con noi alcuni segreti su cosa piace realmente alle donne:

“Sono un accompagnatore per donne da molto tempo, si può dire che questo è stato il mio unico mestiere perchè adoro conoscere persone nuove e l’intimità che gli incontri tête-à-tête trasmettono. La mia clientela è eterogenea: dalle donne divorziate sulla quarantina, alle ragazze giovani che si concedono questa esperienza in occasioni speciali come il loro compleanno, alle donne più mature. Da questa eterogeneità ho capito cosa piace realmente alle donne nella sfera delle relazioni intime. Se proprio devo suddividere per categoria le ragazze più giovani di solito mi richiedono di uscire a cena, flirtare, coccole, attenzioni e molti baci. Salendo con l’età, le clienti tendono a richiedere più ascolto e comprensione, quasi uno sfogo e un momento di stacco dalle preoccupazioni della vita quotidiana e gli impegni. Devo dire che sono poche le clienti che vanno subito al sodo e che sono esplicite su questo. Attenzione, coinvolgimento emotivo e compagnia sono le costanti. 

La psicologia femminile è piuttosto complessa. Quello che piace alle donne è un partner complice e attento, alle sue esigenze ma anche alle parole giuste da utilizzare. Tutto questo è fondamentale per far sì che la donna si rilassi e si lasci andare per vivere a pieno il suo appuntamento. Difficilmente una donna ama il sesso veloce, e nel caso dell’accompagnatore per donne è escluso. Preferisce che tutto sia arricchito da coccole e preliminari che rendono il momento più soddisfacente e completo. Un accompagnatore per donne professionista non deve essere troppo frettoloso, in tutti i sensi: a parole e nei fatti. Le donne amano sentirsi belle e desiderate quindi è opportuno comunicare e dimostrare loro quanto siano belle e affascinanti, senza dare nulla per scontato.

Il vero segreto è dare, senza essere egoisti. L’obiettivo dell’accompagnatore per donne deve essere quello di dare piacere alla sua partner a 360 gradi, in tutte le sfaccettature richieste, partendo dalla conversazione, passando per le tenerezze per finire ai preliminari. Pazienza, rispetto e attenzioni: solo così la donna riuscirà ad essere soddisfatta del suo incontro e dell’esperienza che ha deciso di vivere con un accompagnatore per donne professionista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × 2 =