accompagnatore donne

L’amore pianificato

Quando l’amore è pianificato… potrebbe essere ancora più soddisfacente! Ad affermarlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista The Journal of Sex Research. I ricercatori della Ruhr University di Bochum, in Germania, hanno condotto uno studio sulla soddisfazione sessuale su circa mille coppie, etero e omosessuali, valutando elementi come il livello di eccitamento, il grado di inibizione ed eventuali problemi di disfunzione sessuale.

Ogni partecipante ha valutato la propria personalità e quella del partner attraverso cinque elementi: estroversione, piacevolezza, coscienziosità, instabilità emotiva e apertura mentale.

E’ emersa una correlazione tra persone che programmano il sesso e una soddisfazione sessuale maggiore, sfatando così il mito del sesso selvaggio occasionale con il primo partner trovato, cosa che forse rimane solo nei film.

Le persone che tendono a programmare nella vita così come nel sesso sono quelle con meno problemi sessuali circa l’inibizione o il sentirsi insoddisfatti dalle proprie e altrui prestazioni sessuali.

“Gli uomini meticolosi e diligenti possono sentire il bisogno di soddisfare la loro compagna sessualmente, il che può a sua volta portare a una migliore prestazione sessuale dei loro partner” affermano gli autori dello studio. “Volevamo sapere se alcuni tratti legati alla sessualità (cioè quelli che riflettono quanto facilmente le persone si eccitino o quanto siano sessualmente inibiti) siano più o meno rilevanti per l’attività sessuale rispetto a tratti più ampi e generali della personalità (come l’estroversione, la coscienziosità e l’instabilità emotiva)” commenta una delle autrici Julia Velten a Quartz.

La stessa ricercatrice definisce la coscienziosità come la tendenza ad essere efficienti e organizzati, a programmare. Le persone coscienziose si dimostrano così dotate di maggiore autodisciplina, orientamento al successo e affidabilità . Ciò significa che le persone sessualmente più soddisfatte probabilmente sono anche quelle che programmano il sesso, quando e come farlo, come potrebbe essere appunto il caso di un incontro con un gigolo.

Quindi contrariamente a ciò che si possa pensare, pianificare il sesso non lo rende strano o poco eccitante. E’ un vantaggio, perchè significa preoccuparsi non tanto della quantità ma della qualità della propria vita sessuale.

Quindi se non hai una relazione o se per qualunque altro motivo scegli un’esperienza con un accompagnatore per donne e sei una persona che tende a pianificare sappi che non c’è nulla di sbagliato nello scegliere un profilo e prenotare un appuntamento con un gigolo, programmando la tua serata o weekend di passione e divertimento anche nei dettagli. Ti stai solo preoccupando della qualità del tuo benessere!

E una volta a tu per tu con il tuo accompagnatore per donne comunica onestamente le tue preferenze sessuali. Pianificare questo tipo di attività amplifica l’eccitazione. L’attesa del piacere è essa stessa il piacere (cit.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciassette + tredici =