Gigolo, trend in crescita: lo dice la scienza

Che il fenomeno degli accompagnatori per donne sia dirompente e in crescita continua lo abbiamo affermato molte volte. A questo corrisponde naturalmente una maggiore domanda, una domanda che, come svela una nuova ricerca, proviene da donne di qualsiasi estrazione sociale e di età e che non è alla ricerca di solo sesso. Questa ricerca si è concentrata soprattutto sulla Gran Bretagna. Vediamo cosa sta succedendo nel paese d’Oltremanica e quali sono i trend.

Oltre a pagare i gigolo per trascorrere tempo sotto le lenzuola, le donne sono pronte a pagare soprattutto per “compagnia”: un aperitivo o una cena prima di fare un massaggio, tante chiacchiere e relax magari davanti ad un buon film, oppure un weekend da turiste in una nuova città. E’ quello che è emerso da una ricerca universitaria, condotta dalla ricercatrice Dott.ssa Sarah Kingston, della Lancaster University e co-condotta dalla Dott.ssa Natalie Hammond presso la Manchester Metropolitan University.

Le prime scoperte rivelano che il numero record di donne che pagano un accompagnatore per donne sono di varie età e classe sociale, a testimonianza di un fenomeno diffuso e trasversale, sebbene ci sia un numero elevato di donne sulla trentina e quarantina. La maggior parte delle intervistate che hanno sperimentato un appuntamento con un gigolo hanno affermato di averlo fatto perchè non volevano o non avevano tempo per le relazioni convenzionali. Altre intervistate, invece, avevano già una relazione, ma volevano rendere le cose più vivaci.

La dott.ssa Kingston ha dichiarato: “Stiamo cercando di esplorare le motivazioni e le esperienze delle donne che prenotano gigolo, come e dove lo fanno e in che modo è garantita la sicurezza fisica e sessuale”. E continua: “Dai nostri dati emerge che prenotare e pagare un accompagnatore per donne è descritto come un modo per garantire discrezione. Soprattutto, molte di queste donne sembrano non volere o non avere il tempo per una relazione convenzionale e pagare non riguarda solo il sesso. Si tratta di un’esperienza che va oltre questo concetto. Non è appunto “consumare” ma vivere un’esperienza. Per questo molte donne mostrano solo la volontà e il desiderio di andare a prendere un drink o cenare con il loro accompagnatore per signore e volere un massaggio e una conversazione interessante e piacevole.”

“È anche evidente che molte donne scelgono un incontro con un gigolo coinvolgendo il partner con cui hanno una relazione convenzionale, un modo per ravvivare il rapporto di coppia. La maggior parte degli accompagnatori per donne intervistati afferma infatti di incontrare regolarmente le coppie, sostenendo che si concedono questa esperienza per divertimento sano o come una “terapia” per la relazione.”

Lo studio ha anche rivelato che negli ultimi cinque anni il numero di accompagnatori per donne è triplicato passando da circa 5000 profili online a 15.732.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × 5 =