Gigolo: come migliorare l’intesa sessuale

Come migliorare l’intesa sessuale con il gigolo? Un incontro intimo scatena nuove emozioni ma potrebbe generare insicurezze. Anche le donne dotate di maggiore autostima hanno dubbi sul loro corpo, sulle loro prestazioni a letto o su ciò che il loro partner sta pensando di loro. Questi pensieri sono perfettamente normali, ma come gestirli durante un incontro con il gigolo?

 

1. Non cadere nella trappola degli ideali di genere

I dubbi su se stesse possono essere collegati a come il sesso viene rappresentato dai media, dal settore del porno e dai messaggi riguardanti il corpo perfetto che ci bombardano continuamente dalle riviste di moda. Le donne potrebbero fare pressione su loro stesse per apparire perfette, sicure, esperte e pazienti perchè questo è l’immaginario femminile propagato dai media. Crescendo in una società che fa della donna l’oggetto di gratificazione sessuale del compagno, non adeguarsi a questi standard fa nascere insicurezze nelle relazioni sessuali. Con un accompagnatore per donne non devi cadere in questa trappola perchè non devi compiacere nessuno.

2. Rifletti su te stessa e su cosa vuoi

Se non hai mai incontrato un gigolo o se non hai molta esperienza è sempre bene pensare a ciò che preferisci, a cosa desideri sessualmente ed emotivamente. Di cosa hai bisogno dal tuo accompagnatore per donne? Una vita sessuale sana e soddisfacente spesso deriva dall’essere a proprio agio con il proprio corpo e con ciò che si desidera. Quindi assicurati di comunicare al tuo gigolo cosa desideri a letto e fuori dal letto.

3. Non ti preoccupare del tuo sex appeal

Un altro motivo per cui una donna può sentirsi a disagio durante il sesso è la percezione che ha del proprio sex appeal. Tuttavia, non è qualcosa su cui sprecare troppi pensieri e preoccupazioni. Ovviamente tutti vogliono sentirsi desiderati, ma questo può portare a pensieri del tipo “Mi troverà attraente? Cosa penserà di quello che sto facendo?”, con conseguente inibizione della libido. Un gigolo non giudica quello che stai facendo, ma è lì per soddisfare voglie e desideri, quindi lasciati andare e stacca la mente. Inoltre, considera che oltre la comunicazione verbale, che in un rapporto con l’accompagnatore per donne è fondamentale, esiste anche quella non verbale. Il silenzio non significa insoddisfazione o giudizio e tutti esprimono piacere in modi diversi.

 

4. Ascolta il tuo corpo e i tuoi sentimenti

Se hai sentimenti negativi circa la tua sessualità, non cercare di sopprimerli. Se ti senti a disagio, non cercare di nasconderlo tacendo, ma fai un passo indietro e cerca di elaborare questi vissuti per dissolverli. Se la fonte del tuo disagio deriva da qualcosa che il tuo partner sta dicendo o sta facendo comunicalo prontamente, senza farti problemi.

5. Ricorda: non c’è pressione

Con un gigolo non c’è nessuna pressione per fare qualcosa che non vuoi. L’accompagnatore per donne è una figura professionale portata a far sentire a proprio agio la sua cliente, con l’obiettivo di farle provare piacere e benessere. Liberati dal senso di pressione e compiacimento dell’altro, questa è un’esperienza che concedi a te stessa, quindi rilassati e coccolati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × 3 =