accompagnatore per donne milano

Accompagnatore per donne Milano: la mia esperienza

Alcuni mesi fa ho trascorso una settimana a Milano per lavoro. Le mie giornate erano occupate da corsi di formazione e meeting aziendali, ma le mie serate erano libere e solitarie e desideravo tanto visitare i luoghi della città. C’era così tanto da vedere e sperimentare: ristoranti, teatri, eventi, musei, gallerie d’arte, negozi… Stavo attraversando anche un periodo difficile e, oltre al lavoro, svagarmi era l’ideale.

Non volevo noleggiare un’auto o spostarmi in taxi, ma ero anche un po’ nervosa e a disagio a muovermi da sola alla notte. Una sera, in hotel, navigando su internet ho trovato un portale di accompagnatori per donne e ho subito pensato che quella poteva essere la soluzione. Sono subito diventata curiosa di scoprire se mi sarebbe piaciuto assumere un ragazzo. Ho contattato un accompagnatore per donne a Milano, abbiamo scambiato qualche messaggio, gli ho subito comunicato i miei interessi e che desideravo un accompagnatore per donne a Milano perchè mi trovavo in città per lavoro ma avevo desiderio di esplorarla con qualcuno che la conoscesse bene.

Detto, fatto! E’ stato semplicissimo e ci siamo dati appuntamento per le 18 del giorno successivo nella hall del mio albergo. Sembrava proprio come la sua foto sul sito web, bello ed intrigante, ed era vestito elegante ma casual. Gli ho detto anche quello che volevo: un tour della città con qualcuno che conoscesse tutti i migliori ristoranti e tutti i posti migliori che una turista dovrebbe vedere. Con mia grande sorpresa, il mio accompagnatore per donne sapeva tutto. Abbiamo preso la metro e abbiamo iniziato dal luogo classico: il Duomo. Ho trovato il tour molto interessante e divertente e sono stata felice di poterlo condividere con qualcuno. Non mi sono più sentita sola. Dopo, a cena. Un locale esclusivo che probabilmente non avrei mai trovato da sola.

La serata mi è piaciuta così tanto che ho preso accordi con il mio accompagnatore per donne a Milano per incontrarlo il pomeriggio successivo, per un giro e un po’ di shopping. Ha suggerito i negozi e portato le mie borse fino all’hotel. Prenotando un accompagnatore per donne ho scoperto che mi piacevano le mie serate da turista molto più di quanto pensassi, tanto che non sentivo nemmeno la stanchezza della giornata di lavoro full immersion. Ho imparato molto sulla città, dal punto di vista della storia, ma ho anche imparato a conoscere ristoranti e negozi. Lo consiglio a tutte, in qualunque città vi possiate trovare da sole. Basta fare una ricerca per città su Dax Accompagnatori! 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 + dodici =