gigolò

10+1 nuove tendenze sociali in atto: parliamo anche di gigolo

In questo momento storico stiamo vivendo 10 cambiamenti sociali che coinvolgono i consumi ma anche modi di essere e una nuova mentalità basata sulla condivisione, l’affitto, l’esperienza “on demand”.  Anche se preferiamo parlare di esperienze da vivere piuttosto che di affitto, in questa top ten vogliamo anche inserire il fenomeno gigolo, fenomeno in crescita come ci dicono i numeri relativi alle donne che decidono di regalarsi questa esperienza con gli accompagnatori.

10 tendenze sociali globali

Qualche giorno fa è stato pubblicato il report sui trend globali di Euromonitor International, a cura dell’analista Alison Angus, che descrive un nuovo identikit di consumatori:

  1. Clean-life: lo stile di vita sta diventando sempre più minimalista e sobrio. I ‘Clean lifers’ sono convinti di fare la differenza con le loro scelte di acquisto: no all’alcol, alle abitudini poco sane, ai prodotti testati sugli animali. Preferiscono spendere in ‘esperienze’ anziché comprare e possedere;
  2. Share: condividere piuttosto che possedere. Tutto si può utilizzare insieme, scambiare, affittare. Provare per poi dare via;
  3. Boicottare con gli hashtag: chi non apprezza prodotti e servizi manifesta il suo dissenso con un hashtag e utilizza piattaforme specializzate in reclami e rivendicazioni con petizioni come change.org;
  4. Personalizzazione e DNA: basta attrezzarsi di un kit fai da te per l’analisi del DNA, acquistabile su internet, ed ecco che beni e servizi diventano su misura, soprattutto nell’ambito fitness e wellness;
  5. Si lavora sempre più su internet: smart working è la parola d’ordine grazie a piattaforme di condivisione, start-up digitali, siti per prenotare e affittare liberi professionisti;
  6. Trasparenza: certificazioni, codici etici, lista ingredienti, tutta la filiera di produzione deve essere trasparente per i nuovi consumatori. E in questo vincono le aziende locali che utilizzano materie e risorse a km0;
  7. I-designer: i consumatori vogliono partecipare alla creazione di prodotti e servizi. Sono nati così gli I-designers che esprimono preferenze su colori, forme, accessori e particolari su misura;
  8. Condivisione è felicità: condividere, risparmiare, essere felici. Dalla casa, alla postazione di lavoro, dalla macchina agli abiti per risparmiare e dare una mano all’ambiente;
  9. Etica dello sconto: per chi non ha forte potere d’acquisto stanno aumentando negozi e supermercati con prezzi scontatissimi;
  10. Realtà aumentata prima di acquistare: la tecnologia r.a. sta cambiando il modo di fare la spesa. Smartphone sempre più sofisticati ci consentono di provare prima di comprare;

Gigolo: perchè è una nuova tendenza

E allora “vivere un’esperienza anzichè possedere”, “tendenze in crescita” ci fanno pensare allo sdoganamento della professione del gigolo, alla crescita di un’esperienza che sempre più donne decidono di vivere. Abbiamo già spiegato come l’accompagnatore per donne è e sarà uno dei mestieri del futuro  e la sua crescita è proprio dovuta alla donna che, ormai emancipata, strizza l’occhio sempre più spesso a questa attività e inizia a farvi maggior ricorso.
Lo dimostra anche il numero crescente di iscritti che si propongono alle donne attraverso portali professionali come Dax Accompagnatori.

Le donne hanno sempre più voglia di nuove esperienze, anzichè possedere, hanno voglia di sentirsi libere cercando, anche nel caso di un gigolo, servizi su misura e personalizzati!

 

Potrebbe Interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove − due =